Ti aiuto io

111Non so voi ma io ho un maritozzo leggermente permaloso (LEGGERMENTE)ma paziente sopra la media. Sopporterà quindi con un sorriso quello che leggerà!

Vi capita mai di sentite la fatidica frase, pronunciata con tono tuonante dall’altra parte della casa, mentre voi ancora con i capelli arruffati e lo spazzolino in bocca rincorrete i figli per finire di vestirli, pettinarli, per poi procedere alla preparazione della loro (e della vostra) borsa perchè dopo 10 minuti dovete essere in strada? Si si intendo quella frase lì, quella che fa tremare il 90% delle donne :TI AIUTO IO dimmi che devo fare! La mia reazione è sempre la stessa: respiro profondamente, penso calma e sangue freddo e rielenco le cose da fare. Visto che non può prepararsi al posto mio, salto alle fasi successive:

  • convincere la peste a fare pipì per evitare un’ondata di acque reflue in macchina
  • lavarle per la milionesima volta i piedi, metterle scarpe e pantaloncini
  • preparare la borsa della peste compreso un ricambio completo per eventuali incidenti da spannolinamento

Conclusione e richiesta: Amò chiudi la spazzaturaaaa!!!

Annunci

One thought on “Ti aiuto io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...