Sta per iniziare il Weekend di halloween

E come non festeggiare dolcetto o scherzetto? Ecco le proposte per il weekend più pauroso dell’anno.

Sabato 31

– ore 10:30 lacci sciolti animazione in collaborazione con i negozianti della zona dei Colli Aminei organizza l’evento “dolcetto o scherzetto”, i bimbi sfileranno per le strade con i loro costumi da paura (tempo permette altrimenti si rimanda al 2 novembre)

17:30 la ludoteca Melagioco in collaborazione con Il mondo di Naty ha organizzato un laboratorio chiamato Scheletri danzanti. Il nome già la dice tutta, a seguire ancora tanti giochi e divertimento.

E poi 31 ottobre e 1 novembre  insolitaguida propone un tour guidato
Dolcetto o scherzetto? Un tour nei vicoli del centro storico di Napoli guidati da un’insolita streghetta alla ricerca di storie e aneddoti sugli spiritelli partenopei e sulle leggende collegate alla festa di Halloween.
Si invitano tutti i partecipanti a presentarsi con un aspetto orripilante per meglio spaventare passanti e, perché no, gli stessi spiriti! E prima della partenze le insolite saranno a disposizione dei partecipanti per peggiorare il loro aspetto!
La passeggiata, della durata di circa 2 ore, seguirà come filo conduttore i fantasmi napoletani ma soprattutto verrà spiegato il significato della festa di Halloween e il rapporto con i morti tra i paesi anglosassoni e Napoli.
Per completare la famosa caccia ai dolcetti: i bambini verranno accompagnati presso alcuni negozianti per il famoso Dolcetto o Scherzetto?!
   Per prendere parte al tour di halloween riservato ai bambini, in programma sabato 31 ottobre e domenica 1 Novembre ore 10:30, è obbligatoria la prenotazione che può essere effettuata telefonicamente al 338 965 22 88

Domenica 1 novembre

– ore 11:00 la fabbrica del divertimento (ad Ercolano) in collaborazione con Il mondo di Naty ci farà fare un viaggio nella tradizione messicana attraverso il laboratorio La catrina y el catrin per bimbi dai 4 anni in su che creeranno delle fantastiche marionette

-ore 15:30 Il Giardino dell’Orco (lago D’Averno) ospita il laboratorio La catrina del dia de muertos realizzato da Il mondo di Naty.

Buon divertimento!

Orto didattico in città

Nell’ambito della manifestazione Futuro Remoto organizzata dalla Fondazione Idis-Città della Scienza quest’anno è previsto l’allestimento di un Orto Didattico in Piazza del Plebiscito a Napoli dove sarà possibile partecipare a laboratori e visite guidate per capire come si coltivano gli alimenti tipici del territorio campano, ma anche l’importanza del riciclo, dell’agricoltura sostenibile, e del rispetto delle risorse naturali.

L’orto in Campania è un progetto nato presso il Centro Commerciale Campania di Marcianise, grazie alla collaborazione di architetti, agronomi, pedagogisti che hanno voluto porre l’attenzione sull’importanza della differenziazione dei rifiuti attraverso la quale alimentano l’orto didattico.

Mi sembra doveroso diffondere iniziative come queste che non solo ci consentono di trascorrere una giornata diversa dal solito, facendo toccare con mano ai nostri bambini realtà tanto lontane dalla solita, rumorosa ed inquinata vita cittadina, ma ci consento anche di trasmettere fin dalla tenera età l’importanza di tutelare l’ambiente e di curare l’alimentazione e la salute con l’utilizzo di cibi sani.

Dal 16 al 19 Ottobre dalle 10:00 alle 20:00 chi è di passaggio a Napoli faccia un salto a piazza del Plebiscito!

Mondo Creativo: divertiamoci conoscendo il continente Americano

Mondo Creativo nasce dall’idea di Tonalli Martinez una ragazza nata a Città del Messico che vive ormai da 10 anni a Napoli. E’ una ludoteca itinerante, i laboratori e le attività che propone vengono quindi svolti in scuole, ludoteche, librerie e spazi dedicati ai bambini. 1Partecipare vuol dire fare un viaggio lungo fino al continente Americano partendo dall’ America del nord, dall’ America centrale ed America Latina per conoscere la cultura, la storia i giochi e la gastronomia di questi posti meravigliosi. Attraverso laboratori creativi costruiti ad hoc, spettacoli, e giochi possiamo scoprire i Maya, gli Aztechi, gli indiani e gli Inca passando per terre meravigliose come il Messico, Brasile, Argentina, Perù, Guatemala. Possiamo conoscere la fauna attraversando la giungla, i deserti, i boschi, ed incontrare pittori, scrittori, personaggi di leggende favolose che hanno lasciato un’ impronta importante in quelle terre. In più i bambini  attraverso la creatività ed il gioco si avvicinano ad una seconda lingua, lo spagnolo, in modo naturale.

Non ci resta che prender parte a questo viaggio meraviglioso! 

L’idea di un’amica virtuale…

babyontourNavigando sul web e cercando tra le tante attività da fare qui in città con i bimbi, ho virtualmente incontrato una ragazza che si chiama Ilenia, anche lei mamma di una bimba di 3 e mezzo con la passione per i viaggi. Ha girato tanto e dai suoi viaggi è scaturita l’idea che oggi è per lei un lavoro. Si vede da come lo racconta che lo fa con attenzione e passione ed è un’idea eccezionale. Non potevo non dedicarle un pò di spazio. Durante uno dei suoi viaggi con la piccola si è resa conto che partire con i bimbi richiede una grande organizzazione non solo per quanto riguarda pappe, medicine, vestitini ecc ma anche per quanto riguarda passeggini, seggioloni auto, lettini da campeggio…e chi più ne ha più ne metta, soprattutto quando poi si viaggi in aereo, nave o si fanno parecchi spostamenti.  Se solo avesse trovato tutto l’occorrente a destinazione avrebbe risparmiato tempo, fatica, ed al ritorno non avrebbe dovuto ricomprare il passeggino distrutto. Ha fatto un pò di ricerche ed ha visto che in mezzo mondo esistono già agenzie di noleggio per tutto quanto possa occorrere ad una famiglia in viaggio e da qui è nata l’idea di babyontour napoli. Il loro motto è  LESS STRESS…MORE FUN, fantastico no? 😀

Vi lascio il link alla loro pagina facebook   https://www.facebook.com/babyontournapoli

Presto vi darò anche il link al loro sito che è in manutenzione

Spero di avervi dato uno spunto per viaggiare più comodi e sereni… 😉

Nel mondo delle favole

Stamattina finalmente siamo andati con la peste all’orto botanico a vedere Sulle Ali di Peter, spettacolo itinerante de I teatrini. Pensato nei minimi dettagli, ed organizzato con cura nella sua semplicità è coinvolgente ed accattivante. Peter, e tutta la compagnia, hanno saputo attirare l’attenzione dei bambini, anche dei più piccoli, e creando con loro un’interazione continua li hanno fatti sentire per un’ora in un mondo fiabesco, fatato e magico, sono stati capaci di regalare piccole emozioni che i bimbi ricorderanno ogni volta che rivedranno questo cartone. E’ stata un’ora intensa che è piaciuta tanto anche ai genitori che sono tornati per un po’ bambini! Complimenti vi aspettiamo per farci trascinare con le vostre storie in nuovi viaggi della fantasia!